Generatore di segnali

Cosè un generatore di segnali binari. circuito elettrico in "Enciclopedia dei ragazzi"

Contenuto

cosè un generatore di segnali binari

I generatori di segnale intesi come apparecchiature a sé stanti sono tipicamente utilizzati in tre modi: nel test di circuiti elettrici ed elettronici; come dispositivo di comando di processo; come strumento campione. Verifica[ modifica modifica wikitesto ] Un impiego comune dei generatori di segnale è quello di verificare circuiti elettrici ed elettronici: l'apparecchiatura fornisce un preciso segnale al circuito da verificare, l'analisi di come quest'ultimo lo elabora realmente, e il confronto tra quanto invece era previsto teoricamente, fornisce all'analista un quadro della funzionalità del circuito.

Comando[ modifica modifica wikitesto ] Un altro impiego dei generatori di segnale, è quando vengono usati per dare comandi stabili e precisi ad altre apparecchiature: in questo caso il segnale generato è usato come riferimento per controllare il processo d'uscita di apparecchiature, le quali spesso non lavorano nemmeno su grandezze elettriche.

Area riservata

Spesso le apparecchiature per il controllo di processo dispongono di propri sistemi di comando, integrati nell'apparecchiatura stessa generatori di segnali di controllo, computer, PLCecc…. Strumento campione[ modifica modifica wikitesto ] Una variante particolare dell'impiego dei generatori cosè un generatore di segnali binari segnale nel testing, è quando viene usato come campione materiale in grado di generare una grandezza elettrica di valore noto, stabile e definito con incertezza relativamente bassa, da usarsi come riferimento per la taratura di strumentazione elettrica.

cosè un generatore di segnali binari

Visualizzatore[ modifica modifica wikitesto ] Come già accennato, non tutti i generatori dispongono di visualizzatori in grado di misurare il segnale da essi generato: infatti la funzione primaria di queste apparecchiature è quella di generare un preciso segnale, non quello di misurarlo.

Di fatto, una volta che l'apparecchiatura è stata convenientemente regolata dall'operatore settaggioviene dato per scontato che il segnale d'uscita sia quello previsto.

cosè un generatore di segnali binari

Per il settaggio, normalmente l'apparecchiatura dispone di un certo numero di pulsanti, selettori e commutatori atti a modificare le caratteristiche del segnale generato. La presenza di un sistema di misura del segnale generato, si rende necessario solo quando una parte delle regolazioni si devono fare con comandi analogici esempio dei potenziometri senza scatto : in tal caso l'indeterminazione propria nella regolazione del dispositivo, si ripercuote negativamente sul segnale d'uscita, rendendo necessario un controllo sullo stesso.

cosè un generatore di segnali binari

In particolare va' citato: l'aumento del campo utile del segnale generato da una singola apparecchiatura es. Visto la vastità di grandezze elettriche e di tipologie di segnali, anche i tipi di generatori sono innumerevoli.

Voci correlate:.

cosè un generatore di segnali binari