Pacchetti binari e sorgenti

Sorgenti e binari. Pacchetti binari vs. sorgente: quale utilizzare?

A questo punto, si dovrebbe essere pronti a creare il pacchetto. È necessario inserire sorgenti e binari propria passphrase segreta due volte.

sorgenti e binari

Questo file è generato dal file control, ed è usato quando si decomprime il sorgente con dpkg-source 1. Se qualcun altro volesse ri-creare il pacchetto da zero, potrebbe farlo facilmente usando i suddetti tre file. È generato parzialmente dal contenuto del file changelog e dal file.

  • Come effettuare chiamate Skype tramite il browser Pacchetti binari e sorgenti: quale dovresti usare?
  • Pacchetti binari e sorgenti: quale dovresti usare?

Quando si lavora sul pacchetto, potrebbero cambiare il funzionamento del programma, o potrebbero venire introdotte nuove funzionalità. Chi scaricherà il pacchetto, potrà controllare questo file per vedere velocemente quali sono i cambiamenti.

Quali sono i pacchetti binari?

I programmi di manutenzione dell'archivio Debian invieranno anche i contenuti di questo file alla mailing list debian-devel-changes- lists.

Auto-costruzione Debian supporta molti port tramite la autobuilder network sorgenti e binari, su cui sono in esecuzione i demoni di buildd su molti computer con architetture differenti.

Anche se non sarà necessario fare questo da soli, si dovrebbe essere consapevoli di quello che succederà ai pacchetti. Si vedrà, in maniera non approfondita, come i pacchetti vengono ricostruiti per architetture differenti.

sorgenti e binari

Il comando debuild È possibile automatizzare ulteriormente il processo di creazione del pacchetto, eseguito con il comando dpkg-buildpackage, utilizzando il comando debuild. Vedere debuild 1.

Cosa sono i pacchetti binari?

Il comando debuild esegue il comando lintian per effettuare un controllo statico dopo la creazione del pacchetto Debian. Il pacchetto pbuilder Il pacchetto pbuilder è molto utile per verificare le dipendenze di creazione del pacchetto da un ambiente chroot di compilazione sano e minimale.

sorgenti e binari

Le firme GPG sui file. In pratica sid potrebbe avere dei problemi che rendono poco consigliabile migrare l'intero sistema. Il pacchetto pbuilder aiuta ad accedere agli ambienti di quasi tutte le distribuzioni derivate da Debian con la stessa architettura di CPU.

Il comando git-buildpackage ed altri simili Se l'autore originale utilizza un sistema di controllo di versione VCS [71] per gestire il proprio codice, si dovrebbe prendere in considerazione di usarlo.

sorgenti e binari

Questo rende molto più semplice la fusione e la raccolta di patch dai sorgenti originali. Ci sono diversi pacchetti di script adatti alla costruzione di pacchetti Debian per ogni sistema VCS. L'utilizzo di git-buildpackage sta diventando molto popolare per gli sviluppatori Debian,questo permette di gestire i pacchetti Debian con il server Git su alioth. Questi comandi utilizzano 3 "branch" per tenere traccia dell'attività sulla pacchettizzazione: main per l'albero dei sorgenti dei pacchetti Debian.

Vedere gbp.

Cosa sta installando "From Source"?

Si potrebbe non essere in grado di caricare il pacchetto correttamente se si prova con dei file. Struttura gerarchica del comando Ecco un breve riassunto di come molti comandi per creare i pacchetti si incastrano nella gerarchia di comando. Ci sono molti modi per fare la stessa cosa.

In questo modo i pacchetti caricati potranno essere accettati ed inseriti negli archivi Debian. In alternativa, è possibile eseguire dquilt pop -a dopo le normali operazioni. Tali dettagli esulano dallo scopo del documento.