girusviaggi.it

Blogging Should Be Fun !

Un weekend a Edimburgo

Evening view of Edinburgh

Un weekend a Edimburgo offre la possibilità di esplorare numerose attrattive storiche e culturali. Tra i luoghi da visitare ci sono il maestoso Castello, il Palazzo Reale e la famosa Royal Mile, una strada ricca di negozi, pub e edifici storici. Per ammirare una splendida vista panoramica della città, è possibile salire sulla Calton Hill. Gli amanti della storia e della cultura possono visitare il National Museum of Scotland, mentre gli amanti della natura possono passeggiare nei Royal Botanic Gardens. Per un’esperienza reale della vita della reale famiglia britannica, è possibile fare una visita al Royal Yacht Britannia. Oltre alle attrazioni, la città è famosa per il suo delizioso whisky, che può essere assaggiato nei numerosi pub tradizionali della città. Un weekend che promette di essere un’esperienza indimenticabile, tra arte, storia, natura e divertimento. Lasciatevi catturare dall’atmosfera del centro di Edimburgo, passeggiate lungo Victoria Street, passate per Grassmarket, una piazzetta caratteristica con ristoranti e negozietti, ammirate il fascino e le differenze della old town e della new town, e diventate dei veri esperti in cultura scottish! Ah, non spaventatevi se alle 13 in punto sentirete il forte rumore di un cannone, è il celebre ” o’ clock gun ” del castello che ogni giorno (ad eccezione delle domeniche e dei giorni festivi) regala il suo famoso “rintocco” che echeggia per le vie sottostanti!

Itinerario per un weekend

Partendo da venerdì sera, un buon itinerario per un weekend potrebbe iniziare con una passeggiata lungo il Royal Mile, la via principale della città, piena di negozi, pub e edifici storici. Il sabato potete visitare il Castello, uno dei siti più emblematici della città, e poi fare una passeggiata nei bellissimi Giardini di Princes Street. Nel pomeriggio potete optare per una visita a uno dei tanti musei della città, come la National Gallery of Scotland o il Museo Nazionale. Domenica potreste partecipare a un tour guidato a piedi per scoprire i segreti e le storie della città, visitare il Palazzo Reale, e passeggiare per i suggestivi vicoli della Old Town. Infine, prima di partire, non dimenticate di gustare un tradizionale pasto tipico in uno dei tanti caratteristici ristoranti della città. 

 Castello

Il Castello di Edimburgo è una maestosa fortezza che domina il panorama della città. Questa imponente struttura è stata testimone di secoli di storia scozzese ed è diventata uno dei principali simboli della nazione. All’interno delle mura del castello, è possibile visitare diverse costruzioni, tra cui le antiche prigioni, la regale scuola di artillery, la cappella di Santa Margherita e il Mausoleo di Davide II. Inoltre, i visitatori possono ammirare le celebri corone scozzesi e la Pietra del Destino, simbolo dell’antica incoronazione dei sovrani scozzesi. Con la sua posizione strategica su un rilievo roccioso, la fortezza offre anche una vista spettacolare sulla città e sul mare. Questa incredibile fortezza è una tappa imprescindibile per chi visita Edimburgo, in quanto rappresenta una testimonianza tangibile del ricco patrimonio storico e culturale del paese. 

Royal Mile

La Royal Mile è una delle vie più importanti della città, e rappresenta il cuore storico e culturale della capitale della Scozia. Lunga circa un miglio (da qui il suo nome), la strada si estende dal Castello fino al Palazzo reale, sede della regina quando è in visita in Scozia. Lungo la via si trovano numerosi edifici storici, negozi, pub e ristoranti, che rispecchiano l’atmosfera tradizionale e l’architettura medievale della città. Durante una passeggiata lungo la Royal Mile, è possibile ammirare l’antica architettura della città, visitare il Museo di Edimburgo e il Real Mary King’s Close, e immergersi nella storia e nella cultura. La strada è anche teatro di numerosi eventi ed festività, come il famoso Edinburgh Fringe Festival, che attira visitatori da tutto il mondo. La Royal Mile è una meta imperdibile per chi visita Edimburgo, e offre un’esperienza autentica e affascinante. 

 Calton Hill

Calton Hill è una delle principali meraviglie della città. Situata su un’altura offre una vista panoramica mozzafiato su Edimburgo e i suoi dintorni. Vi si trovano diversi monumenti e strutture, tra cui il National Monument, ispirato al Partenone di Atene, e il Dugald Stewart Monument, dedicato al filosofo scozzese Dugald Stewart. La collina è anche sede dell’Osservatorio Reale e di una serie di altri monumenti e strutture storiche. Ogni anno, questo luogo è anche il centro delle celebrazioni di capodanno di Edimburgo, con migliaia di persone che si radunano per assistere ai fuochi d’artificio e alle feste. Con le sue splendide vedute e la sua importanza storica e culturale, è una tappa imperdibile. 

Palazzo di Holyroodhouse

Il Palazzo è una delle più importanti residenze reali del Regno Unito. Costruito nel XII secolo, il palazzo è stato la residenza ufficiale dei sovranio per molti secoli. Attualmente è utilizzato dalla regina Elisabetta II durante le sue visite in Scozia e durante le cerimonie ufficiali. Il palazzo è aperto al pubblico e ospita una serie di opere d’arte, mobili antichi e ornamenti storici appartenuti alla famiglia reale. La struttura principale del palazzo è stata restaurata più volte nel corso dei secoli, e include belle architetture gotiche e una collezione di arazzi storici. I visitatori possono anche esplorare i famosi giardini del palazzo, che ospitano una vasta gamma di piante e fiori oltre a una vista spettacolare sullo storico e maestoso Arthur’s Seat. Visitare il Palazzo è un’esperienza unica per immergersi nella storia più autentica e ammirare la bellissima architettura e arte che vi si trova. 

Royal Botanic Gardens

I Royal Botanic Gardensono uno dei gioielli della città, un’oasi di tranquillità e bellezza naturale. Fondati nel 1670, i giardini occupano una vasta area di 70 acri e vantano una collezione impressionante di piante provenienti da tutto il mondo. I visitatori possono passeggiare tra giardini paesaggistici, serre esotiche e sentieri panoramici, godendo di viste mozzafiato sulla città e sul castello di Edimburgo. Il giardino vanta anche una ricca storia scientifica, con molte specie di piante rare e in via di estinzione che vengono studiate e conservate per la posterità. Oltre a essere un luogo di interesse scientifico, i Royal Botanic Gardens sono anche un luogo popolare per rilassarsi e riunirsi con la famiglia e gli amici. Con eventi regolari, mostre e workshop, c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire in questo splendido angolo di Edimburgo. 

National Museum of Scotland

Il National Museum of Scotland è uno dei più grandi e più importanti musei del Regno Unito. Ospita una vasta collezione che copre la storia, la cultura e la natura del paese. Le sue mostre includono reperti archeologici, oggetti storici, opere d’arte e reperti naturali, tra cui il famoso scheletro di un tirannosauro, e molto altro ancora. Il museo offre un’esperienza educativa e coinvolgente per i visitatori di tutte le età, con diverse attività interattive e programmi educativi. Con quattro piani di gallerie espositive, c’è molto da esplorare e imparare, dalla storia antica della Scozia alle innovazioni scientifiche e tecnologiche moderne. Il National Museum of Scotland è un luogo imperdibile per chiunque sia interessato a conoscere meglio la storia e la cultura del paese, e un’opportunità straordinaria per scoprire e apprezzare la ricchezza del patrimonio nazionale. 

Royal Yacht Britannia

La Royal Yacht Britannia è una vera e propria icona nazionale. Costruita nel 1953, la Britannia era la nave ammiraglia della Regina Elisabetta II e ha navigato per più di 1 milione di miglia in tutto il mondo. Dopo aver servito la famiglia reale per oltre 40 anni, la nave è stata decommissionata nel 1997 e ora è ormeggiata in modo permanente presso l’Ocean Terminal di Edimburgo. Visitare la Britannia è un’esperienza unica, in cui i visitatori possono esplorare il ponte, le cabine degli ufficiali, la sala da pranzo reale e persino l’auto dell’equipaggio. L’audio guida permette ai visitatori di immergersi ancora di più nell’affascinante storia della nave e della famiglia reale. Con oltre 300,000 visitatori all’anno, la Britannia è una delle attrazioni turistiche più popolari di Edimburgo, offrendo un’occasione straordinaria per conoscere meglio la storia e la vita della famiglia reale britannica. 

Non solo castelli e musei, Edimburgo è anche divertimento! 

Edimburgo non è solo una città ricca di arte e storia, ma offre anche tantissime opportunità per il divertimento. Con una vivace scena musicale, numerosi pub e locali notturni, la capitale scozzese è il posto ideale per chi ama l’intrattenimento. Durante l’anno, si svolgono numerosi festival, tra cui il famoso Edinburgh Festival Fringe, che offre spettacoli di teatro, commedie, musica e danza. Inoltre, la città vanta una grande varietà di ristoranti che offrono specialità locali e internazionali, soddisfacendo ogni gusto culinario. Per gli amanti dello sport, è possibile assistere a partite di rugby, calcio e altri eventi sportivi. E per chi ama fare shopping, ci sono numerose boutique e negozi di souvenir sparsi per la città. Insomma, Edinburgh ha qualcosa da offrire per tutti i gusti, rendendola una meta imperdibile sia per gli amanti della cultura che per chi cerca semplicemente un po’ di divertimento. 

Scotch Whisky experience

L’esperienza del whisky è davvero unica e imperdibile per gli amanti del whisky. Con una ricca storia nelle produzioni di whisky, la città offre una varietà di tour e degustazioni per scoprire i segreti di questo famoso liquore. Durante la visita alle famose distillerie, i visitatori avranno l’opportunità di apprendere il processo di produzione del whisky, dalla selezione dei malti alla distillazione e all’invecchiamento in botti di rovere. Inoltre, avranno la possibilità di degustare diverse varietà di whisky e scoprire le sfumature di gusto e aroma che lo rendono così apprezzato in tutto il mondo. Con guide esperte e appassionate, i visitatori potranno approfondire la loro conoscenza sul whisky e apprezzarne appieno la complessità e la storia. L’esperienza del whisky a Edimburgo è una vera e propria immersione nella cultura e nella tradizione locale, da non perdere durante una visita in questa affascinante città. 

Camera Obscura & World of Illusions

La Camera Obscura & World of Illusions a Edimburgo è una delle attrazioni più affascinanti della città. Situata sulla Royal Mile, questa esposizione interattiva offre ai visitatori un’esperienza unica e divertente. La Camera Obscura permette ai visitatori di ammirare una vista panoramica della città attraverso un periscopio, mentre il World of Illusions offre un’ampia varietà di giochi e illusioni ottiche che stupiranno e confonderanno i partecipanti di tutte le età. Con una combinazione di storia, scienza e divertimento, questo luogo è perfetto per passare qualche ora a esplorare e divertirsi. Inoltre, offre anche una panoramica mozzafiato della città di Edimburgo dalla sua terrazza panoramica. Con il suo mix unico di intrattenimento e apprendimento, la Camera Obscura & World of Illusions è un’esperienza da non perdere. 

Dove dormire in un weekend a Edimburgo

Se stai pianificando un weekend a Edimburgo e sei alla ricerca di un posto dove dormire, hai davvero molte opzioni tra cui scegliere. Se preferisci il comfort e la comodità, ci sono numerosi hotel di lusso nel centro della città, offrendoti una sistemazione di prima classe e una posizione ideale per esplorare i siti storici e culturali. Se invece sei in cerca di un’atmosfera più intima e autentica, potresti optare per un bed and breakfast gestito da proprietari locali, dove potrai immergerti nella cultura come un vero local e ricevere consigli personalizzati per scoprire i tesori nascosti della città. In alternativa, se sei un viaggiatore su un budget, ci sono ostelli e alloggi economici che offrono letti in camere condivise, permettendoti di risparmiare denaro e incontrare altri viaggiatori da tutto il mondo. Quindi, indipendentemente dal tuo stile di viaggio, troverai sicuramente il posto perfetto dove dormire durante il tuo weekend a Edimburgo. 

I migliori pub a Edimburgo

Edimburgo è famosa per la sua vivace e variegata scena dei pub, quindi non c’è carenza di locali dove bere birra di qualità o gustare un classico whisky scozzese. Fra i tanti pub che la città offre, alcuni particolarmente apprezzati sono il The Bow Bar, noto per la vasta selezione di whisky e birre artigianali; il The Devil’s Advocate, situato in un edificio del XVI secolo e rinomato per i suoi cocktail unici; e il The Hanging Bat, specializzato in birre artigianali e barbecue. Anche il The Holyrood 9A è molto popolare, grazie alla sua vasta gamma di birre alla spina e cibo di qualità, mentre il The Canny Man’s è rinomato per la sua atmosfera vintage e la selezione di whisky. Ogni pub ha il proprio carattere e fascino unici, offrendo ai visitatori un’esperienza autentica nel cuore della vivace città di Edimburgo. 

 Tutto ciò che dovete sapere prima di visitare Edimburgo

Prima di visitare Edimburgo, ci sono alcune cose che è importante sapere. Innanzitutto, il clima può essere imprevedibile, quindi è meglio essere preparati per qualsiasi tipo di tempo. In secondo luogo, la città è piena di storia e cultura, quindi è consigliabile pianificare visite a luoghi come il Castello di Edimburgo, la Royal Mile e il Palazzo di Holyroodhouse. Inoltre, il cibo e le bevande tradizionali scozzesi sono un must try, quindi assicuratevi di provare piatti come haggis, neeps and tatties e, naturalmente, il whisky!. Infine, è importante tenere conto del flusso turistico, poiché la città può essere molto affollata durante i periodi di punta. Prepararsi in anticipo, organizzare i trasporti e prenotare alcune visite in anticipo può aiutare a rendere l’esperienza più piacevole. Con queste informazioni, sarete pronti a godervi al massimo la vostra visita a Edimburgo. 

Organizzare un viaggio a Edimburgo

Organizzare un viaggio a Edimburgo può essere un’esperienza indimenticabile. Prima di partire, è importante pianificare il viaggio in anticipo. Si dovrebbero prenotare i voli e l’alloggio con largo anticipo, per assicurarsi le migliori tariffe e disponibilità. Una volta a destinazione, ci sono molte cose da fare e da vedere a Edimburgo, dalla visita al famoso Castello di Edimburgo al giro per la città vecchia e la città nuova. È possibile prenotare un tour per esplorare la storia e la cultura della città, oppure partecipare a un tour gastronomico per assaggiare i piatti tipici scozzesi. Inoltre, non bisogna dimenticare di includere una passeggiata lungo il famoso Royal Mile, con le sue numerose attrazioni e negozi. Con una buona pianificazione e un po’ di flessibilità, organizzare un viaggio a Edimburgo può essere un’avventura emozionante e appagante. 

Come arrivare in centro città dall’aeroporto di Edimburgo

Per raggiungere il centro città dall’aeroporto di Edimburgo, ci sono diverse opzioni di trasporto disponibili. Una delle opzioni più comuni è l’autobus Airlink 100, che collega direttamente l’aeroporto al centro città con corse frequenti e tempi di percorrenza di circa 30 minuti. Un’altra opzione è il tram, che offre un comodo collegamento tra l’aeroporto e il centro città, con fermate nelle principali aree turistiche e negli hotel. In alternativa, è possibile prendere un taxi direttamente fuori dall’aeroporto, che può essere una scelta conveniente se si viaggia con bagagli pesanti o si preferisce un viaggio più diretto e privato. Alcune persone potrebbero anche optare per noleggiare un’auto all’aeroporto e guidare fino al centro città. Quindi, indipendentemente dalle preferenze personali e dal budget, ci sono varie opzioni affidabili e convenienti per raggiungere il centro città dall’aeroporto di Edimburgo. 

Edimburgo City Card: le attrazioni incluse

La Edimburgo City Card offre l’accesso gratuito a oltre 20 attrazioni principali in città, tra cui il Castello di Edimburgo, la Royal Yacht Britannia, il Palazzo di Holyroodhouse e il Museo Nazionale. Oltre alle attrazioni principali, la carta offre anche sconti su tour guidati, negozi e ristoranti selezionati. Gli acquirenti della carta City Card possono evitare le lunghe code alle biglietterie, risparmiando tempo prezioso durante la visita alle attrazioni. Inoltre, la carta offre l’accesso illimitato ai mezzi pubblici, compresi bus e tram, che rende facile spostarsi in tutta la città. Con la sua convenienza, la Edimburgo City Card è un ottimo modo per esplorare la ricca storia e la vivace cultura della città senza dover preoccuparsi dei costi e delle lunghe attese. 

Il meteo di Edimburgo: qual è il periodo migliore per visitare la città?

Edimburgo è famosa per il suo clima imprevedibile, con giornate soleggiate seguite da improvvisi rovesci di pioggia. Tuttavia, il periodo migliore per visitare la città è durante i mesi estivi, da giugno a agosto. Durante questo periodo, le temperature sono più miti e le probabilità di pioggia sono leggermente inferiori rispetto al resto dell’anno. Inoltre, durante l’estate si può godere di lunghe giornate di luce, con il tramonto che avviene intorno alle 22:00. Questo permette ai visitatori di esplorare la città e i suoi monumenti storici anche dopo cena. Tuttavia, è importante ricordare che l’estate è anche la stagione più affollata, quindi è consigliabile prenotare alloggi e attrazioni con anticipo per evitare delusioni. Inoltre, durante l’estate si svolgono numerosi festival ed eventi culturali che rendono l’atmosfera della città ancora più vivace e interessante per i visitatori. 

Mercatini di Natale nella città di Edimburgo

I Mercatini di Natale nella città di Edimburgo sono un’esperienza magica che attira visitatori da tutto il mondo. La città si trasforma in un vero e proprio villaggio invernale, con bancarelle che offrono oggetti artigianali, regali unici, cibo tradizionale e bevande calde. Il principale è quello situato in Princes Street Gardens, dove si può trovare tutto, dal cibo tradizionale ai souvenir natalizi. I visitatori possono anche godere di una varietà di spettacoli e intrattenimento che si tengono lungo le strade della città. Inoltre, il mercatino offre l’opportunità di provare le tradizioni natalizie scozzesi, come il famoso estratto di Whisky e il famoso pudding natalizio. La splendida ambientazione dei mercatini di Natale di Edimburgo, con le luci scintillanti, le bancarelle colorate e l’atmosfera festosa, rende questa esperienza davvero memorabile per chiunque vi partecipi. 

Curiosità: Edimburgo e Harry Potter

Cc’è una particolare curiosità legata alla città: la sua connessione con Harry Potter. La famosa autrice J.K. Rowling ha vissuto e scritto gran parte del primo libro della serie nella capitale scozzese, e molti luoghi di Edimburgo hanno ispirato ambientazioni e personaggi della saga. Ad esempio, il cimitero di Greyfriars Kirkyard è conosciuto per aver ispirato i nomi di alcuni personaggi, come quello di Tom Riddle. Inoltre, si dice che la caffetteria The Elephant House sia stata uno dei luoghi frequentati da Rowling mentre scriveva il primo libro. I tour a tema Harry Potter sono diventati estremamente popolari tra i visitatori di Edimburgo, che possono visitare alcuni dei luoghi menzionati nei libri e scoprire le varie connessioni tra la città e la saga di Harry Potter, rendendo la visita a Edimburgo ancora più interessante per i fan del famoso mago. 

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *